MISE: PUBBLICATE LE DATE PER LA RIAPERTURA DEI BANDI Brevetti+, Disegni+4 e Marchi+3

Sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale le date per la riapertura dei bandi relativi alle misure agevolative Brevetti+, Marchi+ e Disegni+.

Per quanto riguarda la linea di finanziamento riservata a Brevetti+, il bando sarà di nuovo operativo a partire dalle ore 12:00 del 21 ottobre 2020. Le domande già presentate alla data del 31 gennaio 2020, e che non hanno trovato copertura finanziaria precedentemente, saranno valutate immediatamente da Invitalia.

Il complessivo stanziamento ammonta a 25 milioni di euro. Ricordiamo che tra le attività finanziabili sono incluse:

  • due diligence;
  • predisposizione degli accordi di segretezza;
  • accordi di concessione in licenza del brevetto;
  • contratti di collaborazione tra PMI e istituti di ricerca/università (accordi di ricerca sponsorizzati).

Per maggiori informazioni: Riapertura Bando Brevetti+

Il bando Disegni+4 sarà invece nuovamente operativo a partire dalle ore 9:00 del 14 ottobre 2020. Le domande già presentate alla data del 27 maggio 2020 alle quali è stato assegnato un numero di protocollo online, e che non hanno trovato copertura finanziaria precedentemente, saranno valutate immediatamente da Unioncamere.

A questo bando sono stati invece destinati 14 milioni di euro. Tra le spese ammissibili segnaliamo:

  • consulenza specializzata nella valutazione tecnico/economica del disegno/modello;
  • consulenza legale per la stesura di accordi di licenza del titolo di Proprietà Industriale;
  • consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione.

Per maggiori informazioni: Riapertura Bando Disegni+4

Infine, per la misura Marchi+3, il bando sarà di nuovo operativo a partire dalle ore 9:00 del 30 settembre 2020. Le domande già presentate alla data del 10 giugno 2020 alle quali è stato assegnato un protocollo online, e che non hanno trovato copertura finanziaria precedentemente, saranno valutate immediatamente da Unioncamere.

Le nuove risorse disponibili ammontano a 4 milioni di euro. Ricordiamo che le attività finanziabili sono le seguenti:

  • Misura A – la registrazione di marchi dell’Unione europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione europea per la Proprietà Intellettuale) con un contributo fino all’80% delle spese ammissibili – l’importo massimo erogabile ammonta a 6 mila euro per marchio;
  • Misura B – la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) con un contributo fino all’80% (90% per Usa o Cina) delle spese ammissibili e fino a:
  • 6 mila euro per ciascuna domanda di marchio depositata presso OMPI che designi un solo Paese (7 mila euro se USA o Cina);
  • 7 mila euro per ciascuna domanda di marchio depositata presso OMPI che designi due o più Paesi (8 mila euro se uno dei paesi è USA o Cina).

Per maggiori informazioni: Riapertura Bando Marchi+3

Ricordiamo che a giugno si era conclusa la procedura per le richiesta di finanziamenti agevolativi previsti dai bandi 2019 pubblicati dal MISE a dicembre, la cui scadenza era stata prorogata a causa dell’emergenza Covid-19.

In questo contesto, sono state presentate 1.768 domande per la misura Marchi+3, 419 domande per la misura Brevetti+, di cui 123 già approvate, 373 domande per la misura Disegni+4.

Ultime Notizie

10 mesi di UPC

8 Aprile 2024 | Approfondimenti, UP & UPC

Dopo diversi anni di preparazione, l’UPC è stato avviato il 1° giugno 2023. Dieci mesi dopo, sono stati depositati p [...]