Radio24: Reportage #eroidelclima. Quando il brevetto è green

La transizione ecologica e digitale è tra gli obiettivi prioritari delle politiche economiche e del PNRR, ma sono numerose le imprese che hanno avviato processi innovativi quali, ad esempio, il deposito di domande di brevetto “verde”. Secondo i dati dell’Ufficio Europeo dei Brevetti (EPO), l’Italia è all’avanguardia in Europa con quasi un brevetto su dieci per lo sviluppo della bioplastica e per il riciclo della plastica, terza in Europa per le bioplastiche, quarta per le tecnologie da riciclo e quarta per brevetti sull’energia pulita. La rivoluzione verde è ormai trasversale a tutti i settori e, a livello territoriale, la Lombardia e l’Emilia-Romagna sono le regioni italiane con la percentuale più alta di domande di brevetto green presentate all’EPO.

Se ne è parlato nel “Reportage #eroidelclima. Quando il brevetto è green” trasmesso da Radio24  e condotto da Anna Marino che ha intervistato, tra gli altri, la nostra partner Erika Andreotti e Lara Botta, Vice Presidente e Business Development & Innovation Manager di Botta EcoPackaging.

Erika Andreotti ha commentato: “Il numero di deposito di brevetti italiani ed europei da parte delle aziende italiane è in costante crescita. Stanno aumentando anche le concessioni quindi le idee italiane sono buone. I tempi di concessione non sempre corrispondono ai tempi di mercato ma questo non influisce sulla tutela, poiché l’idea è protetta dal deposito della domanda“. Sui brevetti green Erika Andreotti ha infine aggiunto: “La rivoluzione green impatta su tutti i settori e ha una fortissima connotazione innovativa, rappresentando un grande motore“.

Per ascoltare il podcast del Reportage, clicca qui.

Ultime Notizie

Premio Innovazione AISOM 2024

27 Maggio 2024 | Eventi

Giovedì 30 maggio a Milano, a partire dalle ore 17.25 presso l’Aula Magna Azimut, avremo il piacere di presenziare al [...]