EPO, accesso equo ed efficiente con la videoconferenza

Il Covid ha imposto profondi cambiamenti alle aziende e alle organizzazioni, che si sono adattate al telelavoro e ai sistemi di conferenze virtuali per garantire la continuità operativa.

Su “Norme e Tributi Plus” de Il Sole 24 Ore il nostro partner Luigi Franzolin approfondisce il tema dei procedimenti orali in videoconferenza dell’EPO, di recente oggetto del webinar organizzato dal Collegio dei Consulenti in Proprietà Industriale con AICIPI.

Come riferito dai rappresentanti dell’EPO durante l’evento, nei primi due mesi di quest’anno si sono tenute quasi 600 opposizioni tramite videoconferenza tutte completate con successo, senza problemi tecnici rilevanti. È in corso il dibattito sull’opportunità di mantenere la videoconferenza come modalità standard di svolgimento dei procedimenti orali al termine della pandemia. Le associazioni di utenti e imprese hanno assunto posizioni diverse, spesso influenzate da questioni di marketing.

Per leggere l’articolo di Luigi Franzolin:
https://ntplusdiritto.ilsole24ore.com/art/epo-videoconferenza-un-accesso-equo-ed-efficiente-procedimenti-orali-ADlse9TB.

Ultime Notizie

Premio Innovazione AISOM 2024

27 Maggio 2024 | Eventi

Giovedì 30 maggio a Milano, a partire dalle ore 17.25 presso l’Aula Magna Azimut, avremo il piacere di presenziare al [...]